Vescovi Toscana: Firenze, il 1° ottobre presentazione della lettera pastorale “La forza della parola” con Affinati

Si intitola “La forza della parola” la lettera pastorale dei vescovi della Toscana su formazione e comunicazione proposta a 50 anni dalla morte di don Lorenzo Milani e a un anno dalla visita di Papa Francesco a Barbiana. Sarà presentata lunedì 1° ottobre, alle 17.30, nella sede della Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, a Firenze, da Eraldo Affinati insegnante e scrittore, autore di “L’uomo del futuro”, incentrato sulla figura di don Milani, ma anche del libro “Il sogno di un’altra scuola. Don Lorenzo Milani raccontato ai ragazzi”. Ad aprire l’incontro, il saluto dell’arcivescovo di Firenze, il card. Giuseppe Betori, e del preside della Facoltà Teologica dell’Italia Centrale, mons. Basilio Petrà. Nei sei capitoli in cui è articolata “La forza della parola” viene proposto un percorso di approfondimento sul tema della parola e della lingua, caro a don Milani. Dopo un ampio approfondimento sul valore formativo della parola, il testo si sofferma sul mondo dell’informazione e della comunicazione riflettendo sulla “crisi” della parola al tempo dei social e delle fake news, ma anche sul linguaggio della poesia, della letteratura e del teatro. Culmine della riflessione è, infine, l’attenzione alla “parola dell’annuncio”, in cui i vescovi provano a tradurre in percorsi concreti le indicazioni dell’Evangelii gaudium, l’esortazione apostolica di Papa Francesco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori