Terremoto Costa calabra: scossa di magnitudo 4.2 avvertita alle 7.24 nella zona sud occidentale e nel Messinese. Nessun danno

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) alle 7.24 di questa mattina a largo della costa calabra sud occidentale (Catanzaro, Vibo Valentia, Reggio di Calabria) a 11 chilometri di profondità. La scossa è stata avvertita anche nel Messinese.
A seguito dell’evento sismico, si legge in una nota del Dipartimento di Protezione civile, la Sala Situazione Italia “si è messa in contatto con le strutture locali del Servizio nazionale della protezione civile. Dalle verifiche effettuate, l’evento – con epicentro localizzato tra i Comuni di Palmi, Bagnara Calabra, Seminara e Scilla in provincia di Reggio Calabria – risulta avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati al momento danni a persone e cose”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori