Televisione: presentazione di “Ulisse”. Alberto Angela, “non penso agli ascolti ma al bello della divulgazione”

“Il sabato sera in prima serata su Rai Uno? Potete immaginare il mio stato d’animo… Sentiamo una grandissima pressione, ma abbiamo la certezza del lavoro fatto negli anni”. Così Alberto Angela in occasione della conferenza stampa di presentazione di “Ulisse. Il piacere della scoperta”, che sbarcherà da sabato 29 settembre su Rai uno in prima serata con 4 appuntamenti. “È una grande opportunità – ha aggiunto – quella di riuscire a parlare di Rinascimento e antichità il sabato sera su Rai Uno. Non penso però agli ascolti, ma alla possibilità divulgativa. Di fatto io non sono un conduttore, ma un ricercatore”. È intervenuto anche il direttore di Rai Uno, Angelo Teodoli: “Una scommessa coraggiosa quella di programmare la cultura in prima serata, in particolare il sabato. Stiamo già riscontrando dati positivi, a cominciare dallo speciale ‘Stanotte a Pompei’ che ha raggiunto quasi il 25% di share, con oltre il 30% nel target dei laureati. Nel portare ‘Ulisse’ da Rai Tre a Rai Uno abbiamo ovviamente innovato il linguaggio, le modalità di ripresa, tutto in 4k, accentuando le potenzialità divulgative”. Su questo aspetto Angela ha precisato: “C’è una grande soddisfazione perché è un prodotto da servizio pubblico. Anzitutto la squadra coinvolta, dagli autori, al regista fino ai tecnici, è quella della Rai, di Roma e Napoli. Servizio pubblico, inoltre, perché la sera di sabato si rivolge al pubblico parlando di storia, antichità ma anche di pagine dolorose come la Shoah. Il tutto con rigore scientifico”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori