Mons. Russo segretario generale Cei: Costalli (Mcl), “sentimenti di profonda gioia”

“Eccellenza reverendissima, apprendiamo con gioia la sua nomina a segretario generale della Conferenza episcopale italiana. Esprimo sentimenti di profonda gioia, personale e del Movimento cristiano lavoratori tutto (Mcl), che rappresento a livello nazionale”. Così il presidente nazionale del Movimento cristiano lavoratori, Carlo Costalli, in un telegramma inviato a mons. Stefano Russo, nominato oggi da Papa Francesco segretario generale della Cei. “Siamo certi – prosegue il telegramma – che il nuovo ruolo, importante e delicato allo stesso tempo, in un contesto storico come quello attuale della Chiesa in Italia sarà determinante nel quotidiano agire. Siamo altresì certi che questo agire sarà in comunione con la missione evangelica del successore di Pietro, Papa Francesco, e con il cardinal Gualtiero Bassetti, presidente dei vescovi italiani”. “Le giunga il nostro augurio – conclude Costalli – affinché questo nuovo impegno sia colmo di grazia e per questo offriamo la nostra preghiera al Signore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori