Scuola: Giachi (Anci) al ministro Bussetti, “partecipi alla nostra commissione, comprenderà da vicino problemi Comuni”

“Mi auguro che il ministro dell’Istruzione Bussetti possa partecipare alla prossima riunione della commissione Anci. Sono certa che, dal confronto con gli amministratori, potrà ricavare suggerimenti e spunti di riflessione utili”. Lo afferma Cristina Giachi, vicesindaca di Firenze e presidente della commissione nazionale scuola di Anci, rispondendo alla disponibilità a collaborare con il mondo dei Comuni sui temi della scuola espressa dal ministro in un’intervista rilasciata al sito ufficiale dell’Anci, l’Associazione nazionale dei Comuni italiani.
Giachi riepiloga le principali questioni legate all’Istruzione affrontate negli ultimi mesi dall’Anci. A partire dall’Accordo quadro sull’edilizia scolastica, raggiunto ai primi di settembre in Conferenza Unificata. “È un primo passo per lo snellimento burocratico che consente di accelerare l’erogazione diretta delle risorse agli enti locali e per una migliore governance della messa in sicurezza delle scuole, con meno decreti e atti ministeriali intermedi”, osserva. “Verificheremo che le misure in campo siano rispettate e che siano sufficienti per conseguire gli obiettivi di semplificazione”, precisa la vicesindaca di Firenze. Rispetto alla campagna per l’introduzione per legge dell’educazione alla cittadinanza come materia scolastica, Giachi – principale promotrice dell’iniziativa – apprezza “la condivisione di questa iniziativa da parte del ministro Bussetti” che ha indicato “l’educazione civica come parte del patrimonio culturale del sistema di istruzione nazionale”.
Infine, in vista della prossima Legge di Bilancio, l’esponente dell’Anci sottolinea che “accogliamo con favore la disponibilità del ministro a spendere in modo veloce i sette miliardi di euro rimasti nel cassetto troppo a lungo sull’edilizia scolastica”. Così come “apprezziamo il suo impegno a cercare ulteriori risorse da destinare a questo settore proprio nelle pieghe della Legge di Bilancio”, conclude la vicesindaca fiorentina.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa