Papa in Estonia: arrivato nella chiesa luterana di Tallin per l’incontro ecumenico con i giovani, che lo salutano con un grande applauso

Il Papa è arrivato nella Kaarli Lutheran Church di Tallin per l’incontro ecumenico con i giovani. Al suo arrivo in auto, è stato accolto nel piazzale antistante dall’arcivescovo luterano e dal pastore della Chiesa. Nell’atrio un gruppo di bambini di diverse scuole cristiane hanno offerto dei fiori al Papa mentre eseguivano un canto. Poi Francesco è entrato in processione insieme all’arcivescovo luterano, al pastore della Chiesa di San Carlo e all’amministratore apostolico di Tallinn. I ragazzi che affollavano la chiesa, muniti degli immancabili telefonini per i selfie, lo hanno accolto con un fragoroso e prolungato abbraccio. Dopo le parole di benvenuto di due ragazzi, uno cattolico e uno luterano, l’esecuzione di canti, un breve indirizzo di saluto dell’arcivescovo luterano e alcune brevi testimonianze di un rappresentante luterano, di un ortodosso estone e di un cattolico, Francesco pronuncerà il suo discorso. Al termine dell’incontro, dopo il canto finale, il breve saluto del presidente del Consiglio delle Chiese dell’Estonia e le parole di ringraziamento dell’amministratore apostolico di Tallinn, il Papa si congederà dai 10 leader religiosi presenti, saluterà i membri del comitato organizzatore e si trasferirà in auto al convento delle suore brigidine a Pirita, per il pranzo con i membri del seguito papale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa