Dire: i titoli e il tg politico

I titoli e il tg politico della Dire. Anche su www.dire.it e www.agensir.it.

Migranti, polemiche sul Decreto Salvini

La nave Aquarius lancia l’allarme e chiede al governo italiano di aprire i porti. “Abbiamo 58 persone a bordo. Dobbiamo sbarcarle, sta arrivando il maltempo con onde di 5 metri”, dice Alessandro, volontario di Sos Mediterraneé. Il ministro dell’interno Matteo Salvini difende il decreto approvato ieri. “È finita la pacchia per i finti profughi”, dice a proposito del maggior rigore sull’accoglienza. Interviene anche Gino Strada: quel decreto, osserva, è un atto di guerra contro i migranti.

Mattarella: magistratura soggetta solo alla legge

“La magistratura non deve rispondere alle opinioni correnti perché è soggetta soltanto alla legge”. Lo ha ricordato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando ai vecchi e nuovi membri del Csm riuniti al Quirinale. Tornando su un tema che aveva già affrontato in risposta alle critiche alla magistratura del ministro dell’Interno Matteo Salvini, Mattarella ha aggiunto che “l’attenzione agli effetti della comunicazione non significa orientare le decisioni giudiziarie secondo le pressioni mediatiche”.

Appello di Federmeccanica: più impresa, più lavoro

Sostenere le imprese per creare lavoro e benessere. Federmeccanica lancia il manifesto ‘Più impresa’ in una fase che vede un rallentamento della produzione del settore metalmeccanico. “Bisogna aumentare la forza delle aziende per dare forza al Paese”, dicono le imprese in vista della manovra. “Bisogna puntare di più sulla metalmeccanica, spina dorsale dell’economia”, sottolinea il vicepresidente di Federmeccanica, Fabio Astori.

Lezzi a sindaci: investimenti per le aree interne

Superare la burocrazia e migliorare i tempi della politica nella spesa dei fondi europei. È l’impegno preso dalla ministra per il Sud, Barbara Lezzi, incontrando i sindaci delle aree interne nella sala Monumentale della presidenza del Consiglio. Secondo la ministra occorre dar vita a un circolo virtuoso con investimenti che siano in grado di creare sviluppo e lavoro nelle aree disagiate e spopolate. Ad oggi i comuni coinvolti nella strategia a favore delle aree interne sono poco più di mille per una popolazione pari a 2 milioni di abitanti e una spesa di 514 milioni di euro.

Cooperazione, oggi alla Dire il ‘Summit delle diaspore’

A Roma nella sede dell’agenzia Dire la presentazione del Summit nazionale delle diaspore 2018-2019. “Esserci, conoscersi, costruire” il messaggio di questa edizione, aperta da Cleophas Adrien Dioma, coordinatore del progetto. Sono intervenuti, oltre al direttore della ‘Dire’ Nico Perrone, il viceministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale Emanuela Del Re, il responsabile relazioni esterne e comunicazione dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics) Emilio Ciarlo

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa