Decreto Salvini: Ramonda (Apg23), “annullamento protezione umanitaria è una scelta grave che colpisce i più vulnerabili”

“L’annullamento della protezione umanitaria è una scelta grave che spinge verso forme di esclusione sociale i migranti più vulnerabili”. Così Giovanni Paolo Ramonda, presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII (Apg23) commenta l’approvazione del Decreto immigrazione, che questa mattina ha ottenuto il via libera dal Consiglio dei ministri.
“Il sistema di accoglienza e integrazione Sprar è considerato all’estero un’eccellenza italiana”, rileva Ramonda, per il quale “la sua destrutturazione espone il Paese ad un aumento dell’irregolarità: il contrario di quel che vuol perseguire il Governo”.
“La giusta necessità di governare in modo sostenibile l’immigrazione – conclude Ramonda – non può andare a discapito della dignità, dei diritti e delle libertà delle persone che migrano alla ricerca di una vita migliore”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo