Rome Half Marathon Via Pacis: domenica alla partenza anche Ndileka Mandela, nipote del leader sudafricano Nelson

Roma, 17 settembre 2017: la prima edizione della Rome Half Marathon Via Pacis (Foto Siciliani-Gennari/SIR)

Domenica 23 settembre alle 9, in via della Conciliazione, partirà la seconda edizione della Rome Half Marathon, evento promosso da Roma Capitale e dal Pontificio Consiglio della Cultura con l’organizzazione della Fidal (Federazione italiana atletica leggera). Una mezza maratona multireligiosa per promuovere la pace, l’integrazione, l’inclusione e la solidarietà, quest’anno patrocinata anche dalla Nelson Mandela Foundation che l’ha inserita tra gli eventi internazionali commemorativi del centenario della nascita di Nelson Mandela, leader sudafricano al quale è stata dedicata la medaglia dei finisher. Per l’occasione, domenica prossima sarà presente alla partenza della Via Pacis Ndileka Mandela, nipote di Nelson, che prima della gara leggerà un testo in ricordo del nonno, insieme ai tanti leader religiosi delle diverse confessioni. Due giorni dopo la Giornata internazionale della pace, istituita nel 1981 nella giornata del 21 settembre, i temi della Via Pacis sono più che mai attuali. Per questo, oltre ai leader religiosi, alla partenza ci saranno anche diverse realtà che operano per lanciare messaggi di pace. A partire dai “maratoneti del Papa”, ovvero il team Athletica Vaticana, la rappresentativa podistica formata da dipendenti della Santa Sede, che correranno insieme a 100 migranti ospiti della cooperativa “Auxilium” per lanciare un messaggio di pace e di speranza e per proporre una testimonianza concreta di accoglienza, inclusione e integrazione. Alla Run For Peace non competitiva di 5 chilometri, invece, su iniziativa del Coni Lazio, parteciperanno 15 detenuti della sezione penale dell’Istituto di reclusione Rebibbia, altrettanti ragazzi rifugiati della Città dei ragazzi e altri venti rifugiati dei centri di accoglienza Sprar e Cas di Roma.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy