Germania: Dbk, il 25 settembre presentazione del Rapporto sugli abusi sessuali. Linea telefonica e sito web per uno speciale ascolto delle vittime

Lo studio “Abusi sessuali sui minori compiuti da sacerdoti, diaconi e religiosi nell’ambito della Conferenza episcopale tedesca” sarà presentato alla stampa martedì 25 settembre, a Fulda, nel contesto dell’Assemblea plenaria di autunno (24-27 settembre) chiamata a confrontarsi con i risultati di questo studio. Oggi il portavoce della Conferenza episcopale tedesca (Dbk) Matthias Kopp rende noto che a partire dal momento della conferenza stampa (alle 11) e per alcuni giorni sarà attiva una linea telefonica aggiuntiva e speciale di ascolto per le vittime di violenza. Il motivo, spiega Kopp è che “le notizie legate al tema degli abusi possono scatenare problemi psicologici a chi ne è stato vittima, perché improvvisamente i ricordi e la sofferenza riemergono (gli esperti parlano di “scompenso” o “ri-traumatizzazione”)”. Sarà quindi possibile contattare telefonicamente un numero (0800/0005640, dalla Germania) in modo anonimo e gratuito.
Questo numero resterà attivo fino a venerdì 28 settembre 2018. Si potrà anche chiedere aiuto attraverso il sito www.hilfe-nach-missbrauch.de, anche questo in modo anonimo. Il sito continuerà a funzionare anche successivamente. La linea telefonica e il sito sono sotto la responsabilità della Dbk, mentre è sempre possibile rivolgersi al portale dell’“Incaricato indipendente in materia di abusi sessuali”, servizio attivato dal ministero tedesco per la Famiglia (www.hilfeportal-missbrauch.de).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy