Diocesi: Bologna, domenica 26 settembre Congresso di catechisti ed educatori a cui l’arcivescovo Zuppi conferirà il mandato di evangelizzazione

Si svolgerà domenica 23 settembre, nel seminario arcivescovile di Bologna, il Congresso diocesano dei catechisti e degli educatori. Alle 15, in apertura dei lavori, l’arcivescovo di Bologna, mons. Matteo Maria Zuppi, presiederà un momento di preghiera e conferirà a catechisti ed educatori il mandato di evangelizzazione. Il Congresso diocesano quest’anno riprende il titolo della recente lettera pastorale dell’arcivescovo Zuppi “Ciascuno li udiva parlare nella propria lingua (At 2,6)” e offrirà alcuni strumenti per promuovere negli evangelizzatori quelle “disposizioni che aiutano ad accogliere meglio l’annuncio: vicinanza, apertura al dialogo, pazienza, accoglienza cordiale che non condanna”, secondo quanto scrive Papa Francesco nella Evangelii Gaudium (n. 165). “In questo nuovo anno in cui la Chiesa diocesana rifletterà sul tema del Generare alla fede, il Congresso diocesano dei catechisti e degli educatori – si legge in una nota – si configura come ‘lancio e introduzione’ di questo itinerario comune, desiderosi di suscitare negli evangelizzatori il desiderio della formazione perché la propria azione e il proprio servizio siano sempre più missionari”.
Il lavoro del Congresso è coordinato dall’Ufficio catechistico diocesano e preparato insieme con gli Uffici diocesano di Pastorale giovanile e vocazionale, con il contributo anche dell’Ufficio liturgico diocesano.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy