Servizio civile: con la Fondazione Somaschi volontari per un anno a fianco dei più fragili

Un anno al servizio della comunità e delle persone più fragili. È quanto propone la Fondazione Somaschi onlus a 24 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 28 anni, attraverso l’esperienza dell’anno di servizio civile volontario. Sei i progetti tra cui i giovani possono scegliere: si spazia dall’accoglienza dei minori, al lavoro con i tossicodipendenti, i malati di Aids, i migranti e le donne vittime di violenza. Sono 19 i posti disponibili: in Lombardia, a Milano, Como e rispettive province, e a Somasca (Lecco); 1 in Piemonte, a Narzole (Cuneo); 2 in Liguria, a Vallecrosia (Imperia) e Rapallo (Genova); 2 in Sardegna, a Elmas (Cagliari). L’esperienza formativa dura un anno e prevede un impegno settimanale di 30 ore suddivise su 5 giorni lavorativi. A ciascun ragazzo viene riconosciuto un rimborso di 433,80 euro al mese. I giovani selezionati potranno affiancare le equipe di educatori della Fondazione Somaschi all’interno dei diversi progetti prendendo parte alla vita quotidiana dei centri e all’organizzazione delle attività educative e ricreative. È possibile presentare la domanda entro le 14 di venerdì 28 settembre secondo tre modalità: direttamente o tramite raccomandata A/R (all’indirizzo piazza XXV Aprile, 2 – 20121 Milano) oppure tramite Pec a fondazionesomaschi@pec.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy