Giovani: p. Costa (Aggiornamenti sociali), “rapporto tra generazioni punto centrale del prossimo Sinodo”

“Il tema del rapporto tra generazioni non vale solo per i migranti ma per i giovani in ogni parte del mondo, per questo sarà un punto centrale anche nel prossimo Sinodo dei vescovi”. Lo ha detto padre Giacomo Costa, direttore responsabile di Aggiornamenti Sociali e segretario speciale del prossimo Sinodo dei vescovi, intervenendo questa mattina a Milano alla presentazione del volume “Di generazione in generazione. La trasmissione della fede nella famiglie con background migratorio” realizzata dall’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo di Milano con la collaborazione della Fondazione Migrantes e degli Uffici Migranti delle diocesi lombarde. “Dai questionari compilati in tutto il mondo in vista del Sinodo – continua padre Costa – è emerso chiaramente, praticamente in tutte le culture, uno scollamento tra generazioni. Rischiamo che padre e figli vivano vite parallele senza possibilità di dialogo”. In questo, secondo l’esperto, giocherebbe un ruolo centrale la crisi della famiglia “indicata dai giovani come uno dei primi punti su cui la Chiesa dovrebbe lavorare”. “Questo – ha proseguito il direttore di Aggiornamenti sociali – è tanto più vero in quelle società in cui si sta assistendo ad uno scardinamento delle culture tradizionali”. Tornando al tema dei migranti, al centro della pubblicazione, padre Costa ha invitato a non “scindere mai l’accompagnamento spirituale dall’accompagnamento sociale” ma a guardare alla persona nella sua totalità.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa