Azione Cattolica: a “Disegni di affettività” mons. Sigismondi, mons. Giulietti e Franco Vaccari. Don Drazza, “vogliamo raccontare l’amore”

Un programma intenso e articolato attende le coppie di fidanzati e giovani sposi che da domani a domenica parteciperanno a “Disegni di affettività”, il weekend a loro dedicato dall’Azione Cattolica Italiana, che quest’anno si svolge ad Assisi e ha come titolo “Life is sweet. Musica e Parole. Il nostro progetto di vita”. Si parte domani pomeriggio con l’intervento di Annarita e Carmine Gelonese, responsabili dell’area famiglia e vita di Ac. La prima relazione, di taglio spirituale, a cura dell’assistente ecclesiastico dell’area famiglia e vita, don Tony Drazza, verte su “Il coraggio di far parte del sogno di Dio. Tutto l’universo obbedisce all’amore”. Sabato mattina, dopo la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Gualtiero Sigismondi, assistente generale di Ac, lo psicologo Franco Vaccari dialogherà con sposi e fidanzati su “Costruire. Una vocazione che ci lancia in avanti”. Nel pomeriggio, alcuni laboratori creativi permetteranno alle giovani coppie di scrivere la propria “canzone d’amore”. Domenica mattina, dopo la messa celebrata da mons. Paolo Giulietti, vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve, le conclusioni saranno affidate agli organizzatori dell’area famiglia e vita di Ac sul tema “Domani. Insieme in Ac, per generare vita, legami”. “Nel corso degli anni, ‘Disegni di affettività’ è diventato un appuntamento atteso e richiesto. Molti, giovani e meno giovani, sono passati attraverso questi giorni in cui viene raccontato l’amore” spiega al Sir don Tony Drazza. E aggiunge: “Proveremo a tirar fuori dal cuore di ciascuno la propria musica del cuore. Perché – ne siamo convinti – tutti hanno dentro una musica che deve essere riconosciuta e accolta, ascoltata e anche cantata perché è la musica che viene dalle profondità più intime”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa

Informativa sulla Privacy