Diocesi: Tivoli, in mostra le Cartegloria antiche del Duomo

Un’esposizione di Cartegloria antiche è in programma sabato 22 e domenica 23 settembre nella Sagrestia monumentale della Basilica Cattedrale di San Lorenzo a Tivoli. L’iniziativa fa parte degli eventi per le Giornate europee del patrimonio 2018, che quest’anno hanno come tema “L’Arte di condividere” e prevedono per il prossimo fine settimana visite guidate, eventi speciali e aperture di luoghi e monumenti normalmente chiusi al pubblico in tutta Italia. “Ogni anno, in occasione delle Giornate del patrimonio, esponiamo in Duomo qualcosa di nuovo, conservato nelle sagrestie” spiega Alain Vidal, direttore dell’Archivio storico diocesano di Tivoli. “Il nostro obiettivo è far sì che i tiburtini riconquistino il loro patrimonio, scoprendo tesori anche piccoli che però appartengono alla loro storia e cultura. Vogliamo inoltre rendere visibile la Chiesa anche nella gestione del suo patrimonio. Questa è la quarta edizione a cui aderiamo, che negli anni scorsi ci ha visti esporre anche paramenti liturgici antichi di valore”. La cartagloria è una tabella che si poneva sull’altare quando si celebrava la messa in latino e conteneva il testo di parti fisse della messa. Si chiama così perché in origine riportava i toni per l’intonazione del Gloria. La particolarità e la preziosità di questi oggetti è data soprattutto dalle cornici, spesso in argento, che racchiudono i testi. Quelle di Tivoli sono “soprattutto al XIX secolo, ma il trittico più antico risale al XVII secolo. I testi – quelli che non sono scomparsi – sono stampati, mentre le cornici sono tutte in metallo laminato o in legno dorato”, conclude Vidal. La mostra è visitabile sabato e domenica, dalle 7,30 alle 13 e dalle 16 alle 20.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa