80° leggi razziali: Conte (premier), “una pagina buia per il nostro Paese”

“18/9/1938, una pagina buia per il nostro Paese. Mussolini, a Trieste, annunciò l’imminente promulgazione delle leggi razziali. L’inizio di una persecuzione di tantissimi innocenti. A 80 anni dall’accaduto dobbiamo serbare memoria di questa ferita. Ricordare per non dimenticare”. Lo ha scritto questa mattina il presidente del Consiglio dei ministri, Giuseppe Conte, in un tweet pubblicato sul suo profilo personale nel giorno dell’ottantesimo anniversario dell’annuncio della prossima promulgazione delle leggi razziali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa