Papa Francesco: ai frati cappuccini, “accogliere tutti”. Vostro carisma “attraente” per i giovani

(Foto Vatican Media/SIR)

“La consacrazione totale a Dio fino al martirio, dove richiesto, la vita semplice in mezzo alla gente, la sensibilità di fronte ai poveri, l’accompagnamento spirituale come vicinanza e l’umiltà che permette di accogliere tutti”. Così il Papa riassume il carisma dei Frati minori cappuccini, nel testo scritto loro destinato durante l’udienza di oggi, in cui sottolinea che la storia dell’Ordine “è ricca di tanti coraggiosi testimoni di Cristo e del Vangelo, molti dei quali proclamati santi e beati”. “Nel solco di questo vostro tipico stile di vita – la consegna di Francesco – possiate camminare animati da zelo rinnovato per spingervi, con libertà profetica e saggio discernimento, su strade apostoliche coraggiose e frontiere missionarie, coltivando sempre la collaborazione con i vescovi e le altre componenti della comunità ecclesiale”. “La vostra identità carismatica, arricchita dalla varietà culturale della vostra famiglia religiosa, è più che mai valida ed è proposta attraente per tanti giovani del mondo, che sono alla ricerca di autenticità e di essenzialità”, il tributo del Papa: “La fraternità brilli come elemento qualificante della vostra vita consacrata, allontanando da voi ogni atteggiamento elitario, stimolando a cercare sempre l’incontro tra di voi e con tutti, specialmente coi tanti assetati dell’amore misericordioso che solo Cristo ci può offrire”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo