Ambiente: il 18 settembre a Roma evento finale del progetto Derris sui rischi legati ai cambiamenti climatici

È in programma per martedì 18 settembre, a Roma, l’evento conclusivo del progetto europeo Derris. L’iniziativa sarà ospitata dalle 17.30 alle 19 presso Palazzo Firenze (piazza di Firenze 27). Condotto da Anci insieme a Unipol Gruppo, UnipolSai, Città di Torino, Cineas e Coordinamento Agende 21 Locali, durante tre anni – si legge in una nota – il progetto “ha sperimentato un modello innovativo di partnership pubblico-privato per aiutare le Pmi italiane a prevenire e gestire i rischi legati ai cambiamenti climatici e a ridurre i danni in caso di eventi estremi”.
Al convegno, intitolato “Collaborare per proteggere: Pa e Pmi insieme per la resilienza”, prenderanno parte: Veronica Nicotra (segretario generale Anci); Paolo Pileri (docente di Pianificazione e progettazione urbanistica e territoriale al Politecnico di Milano), Alberto Unia (assessore politiche per l’Ambiente della Città di Torino), Stefano Genovese (direttore Relazioni istituzionali di Unipol Gruppo), Daniela Marucci (responsabile Linea Corporate UnipolSai), Aldo Ravazzi Douvan (chief economist del ministero dell’Ambiente e della tutela del mare), Christian D’Adamo (responsabile Sviluppo rete di e-distribuzione Enel). Le conclusioni saranno affidate a Gaetano Nastri, vicepresidente della commissione Territorio, ambiente, beni ambientali del Senato.
Alla luce dei risultati raggiunti, l’evento avrà l’obiettivo di discutere come dare continuità all’impegno congiunto che è stato sperimentato in 11 enti locali italiani.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo