Diocesi: Trapani, il card. Bagnasco presiederà le celebrazioni per la festa della Madonna

Sarà il card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente del Consiglio delle Conferenze episcopali d’Europa, a presiedere giovedì prossimo, 16 agosto, il pontificale nella cattedrale a Trapani in occasione della solennità di Maria Santissima di Trapani, patrona della diocesi. L’arcivescovo è stato invitato dal vescovo Pietro Maria Fragnelli per i significativi legami storici che uniscono Genova e Trapani. I documenti storici descrivono, infatti, la città di Trapani come un approdo privilegiato delle rotte marittime delle più importanti città marinare del mediterraneo. I genovesi costruirono un piccolo edificio di culto già nel 1434 con il titolo di “San Lorenzo” (santo a cui è dedicata la cattedrale di Genova). Nel 1884, quando Trapani divenne sede vescovile, fu proprio la parrocchia “San Lorenzo” ad essere elevata a chiesa cattedrale della diocesi. C’è poi un altro elemento che unisce le due Chiese: una statua della Madonna di Trapani, opera di Giuseppe Romano (XVIII secolo) è oggetto di particolare devozione nel santuario della “Madonnetta”, uno dei luoghi di spiritualità mariana più importanti della Chiesa genovese, posto sulle colline della città. “La nostra Chiesa collocata nel cuore del Mediterraneo è chiamata dalla sua storia e dal magistero di Papa Francesco ad ‘uscire’ dai suoi recinti pastorali e culturali per tessere relazioni significative per le nuove generazioni – spiega il vescovo di Trapani -. Noi pastori vogliamo facilitare l’incontro tra le nostre comunità per rendere viva la memoria della nostra storia. La Madonna di Trapani, molto amata nel nostro santuario e nel santuario della Madonnetta a Genova, come in altre città del Mediterraneo, apre la strada di questo rinnovato dialogo che interessa tutte le sponde del Mediterraneo”.
Il card. Bagnasco giungerà a Trapani nel pomeriggio di giovedì 16 agosto e si recherà prima al santuario della Madonna di Trapani, dove sarà accolto dalla comunità dei padri carmelitani e dove alle 17.30 presiederà i Vespri solenni. Raggiungerà quindi il centro storico della città dove, alle 19.30 avrà inizio la celebrazione eucaristica in cattedrale, che precede la processione della Madonna di Trapani. Alla messa sono stati invitati anche gli altri vescovi della metropolia di Palermo. Il card. Bagnasco sarà venerdì mattina ad Erice per un incontro con autorità e responsabili degli uffici di Curia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa