Diocesi: Lecce, il 27 agosto incontro tra l’arcivescovo Seccia e mons. Puljić (Zara) per portare le reliquie di sant’Oronzo in città

Una conferenza stampa, lunedì 27 agosto, alle 12, nell’episcopio di Lecce, all’indomani della festa patronale, nella giornata di ringraziamento. Parteciperanno l’arcivescovo mons. Michele Seccia, l’arcivescovo di Zara e presidente della Conferenza episcopale Croata (Cec) mons. Želimir Puljić, il vescovo di Conversano-Monopoli mons. Giuseppe Favale e l’arciprete di Turi, don Giovanni Amodio. L’iniziativa in seguito alla presenza, in questi giorni, della reliquia proveniente da Nona (arcidiocesi di Zara – Croazia), a Turi, della costola di Sant’Oronzo, primo vescovo e patrono principale di Lecce e di Turi. Secondo la tradizione, Oronzo subì il martirio a Lecce nel 68 dopo Cristo e quest’anno a Turi è stato indetto l’Anno giubilare Oronziano. Mons. Puljić per l’occasione è ospite della cittadina dell’entroterra barese per presenziare ad alcune celebrazioni nell’ambito della festa patronale e lunedì sarà a Lecce per concordare con l’arcivescovo Seccia tempi e modalità per l’arrivo delle reliquie di sant’Oronzo il prossimo anno a Lecce. Puljić oltre a incontrare i giornalisti visiterà anche i luoghi oronziani di Lecce.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa

Informativa sulla Privacy