Premio Václav Havel 2018: il 28 agosto a Praga nomina dei finalisti, l’8 ottobre consegna a Strasburgo

La giuria del Premio Václav Havel per i diritti umani si riunirà il 28 agosto a Praga per stabilire una rosa di tre finalisti tra le candidature ricevute. Questo elenco ristretto – tre persone o tre organizzazioni che secondo i giurati abbiano dato un contributo straordinario alla difesa dei diritti umani – verrà reso noto lo stesso giorno. I tre finalisti saranno quindi invitati a partecipare a una cerimonia a Strasburgo in occasione dell’apertura della sessione plenaria autunnale dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (Apce) l’8 ottobre, nel corso della quale verrà annunciato il vincitore dell’edizione 2018 del riconoscimento. Istituito nel 2013, il Premio Václav Havel per i diritti umani – 60 mila euro, un trofeo e un diploma – viene assegnato ogni anno dall’Apce in collaborazione con la Biblioteca Václav Havel e la Fondazione Charta 77, e con il sostegno del governo della Repubblica ceca.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa