Crollo ponte a Genova: Bucci (sindaco), “immane tragedia. Reagire da subito con forza e orgoglio”. Rinviato il Consiglio comunale

“Il crollo di ponte Morandi è una immane tragedia per la nostra città. Il Comune di Genova sta coordinando i soccorsi con la Regione Liguria e i Vigili del Fuoco. Ci stiamo concentrando sulla ricerca di eventuali persone rimaste sotto le macerie e per la messa in sicurezza della zona”. Marco Bucci, sindaco di Genova, rilascia una prima dichiarazione sul disastro che ha colpito il capoluogo ligure. “Questa situazione – dichiara – creerà evidenti problemi alla nostra città, ma dobbiamo reagire da subito con forza e orgoglio. Non dobbiamo permettere che disgrazie di questo tipo possano fermare o rallentare il nostro percorso verso la rinascita di Genova”. A causa del crollo di parte del ponte Morandi verificatosi questa mattina, la seduta del Consiglio comunale fissata per oggi, alle ore 15, “non si svolgerà – spiega una nota diffusa dal municipio della città della Lanterna – ed è rinviata a data da destinarsi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy