Santa Sede: firmata Convenzione su insegnamento superiore in Asia e nel Pacifico

La Santa Sede ha ratificato la Convenzione Regionale sul riconoscimento delle qualifiche dell’insegnamento superiore in Asia e nel Pacifico, che è stata adottata il 26 novembre 2011 a Tokyo da una Conferenza internazionale di Stati convocata dall’Unesco. A darne notizia è la Sala Stampa vaticana, precisando che la Santa Sede vi aveva partecipato con una delegazione guidata da mons. Joseph Chennoth, nunzio apostolico in Giappone, il quale ha firmato detta Convenzione a nome della Santa Sede. Mons. Francesco Follo, osservatore permanente della Santa Sede presso l’Unesco, il 16 luglio scorso ha depositato lo strumento di ratifica presso l’Ufficio della Sotto-direttrice generale dell’Unesco per l’educazione, Stefania Giannini. La Convenzione – che costituisce una revisione della Convenzione Regionale sul riconoscimento di studi, diplomi e gradi dell’insegnamento superiore in Asia e nel Pacifico, a cui la Santa Sede aveva aderito il 10 luglio 1995 – entrerà in vigore per la Santa Sede il prossimo 1° settembre.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa