Papa Francesco: udienza, 7mila in Aula Paolo VI per il primo appuntamento dopo la pausa estiva

Il Papa ha fatto il suo ingresso, puntuale, alle 9.30 in Aula Paolo VI per la prima udienza generale dopo la pausa estiva di luglio. Accolto da un’ovazione dei 7mila fedeli presenti, Francesco è stato amabilmente strattonato dai due lati delle transenne soprattutto dai giovani, che gli hanno consegnato lettere e bigliettini e lo hanno “incoronato” mettendogli al collo una sciarpa gialla. Neanche i più piccoli, come sempre protagonisti dell’appuntamento del mercoledì, hanno lesinato doni per l’illustre padrone di casa: una bimba ricciolina gli ha consegnato un bouquet di fiori, che il Papa ha accettato di buon grado con un sorriso. Non è mancata una sosta per sorseggiare il mate, la bevanda tipica argentina, come i colori bianco e azzurro della bandiera sventolata da un gruppo di suoi connazionali. Tra i presenti oggi all’udienza, anche un gruppo di pazienti psichiatrici ospiti della Cooperativa Auxilium. Prima di arrivare in Aula Paolo VI, il Papa ha ricevuto nell’auletta antistante una trentina di partecipanti all’incontro “European jesuits in formation”, suoi confratelli del vecchio continente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa