Incendi in Grecia: la Caritas di Bari avvia una raccolta farmaci per supportare l’ospedale di Atene

La Caritas di Bari ha avviato una raccolta di farmaci in aiuto del popolo greco, messo in ginocchio dagli incendi che hanno martoriato il territorio nelle scorse settimane. Per tutta la settimana, su richiesta delle Crocerossine d’Italia e attraverso il presidente della comunità greca di Bari Giovanni Maria Panaiotis Grittani Thalassinos, sarà possibile fornire il proprio contributo presso il centro di accoglienza Don Vito Diana di Bari in via Curzio dei Mille 74. “L’amore verso la Grecia ed il suo popolo colpito ingiustamente da tragedia così grande – scrive Thalassinos in una nota – ha commosso gli animi ed ha suscitato lo spirito sempre vivo nei fratelli italiani di correre in soccorso dei fratelli greci. A fine raccolta il tutto sarà spedito direttamente alla farmacia dell’Ospedale di Atene indicataci direttamente dal ministero della Sanità greco. Io, sia personalmente che a nome di tutta la nostra comunità, ringrazio loro per amare il popolo greco e per essere corsi in aiuto dei nostri fratelli della Madre Patria colpiti da sì tanto dolore. Il venirsi incontro in questi terribili momenti è segno inconfondibile di bontà d’animo che ha sempre contraddistinto il grandissimo popolo italiano. Grazie fratelli italiani per volerci bene”. Ulteriori informazioni, numeri di telefono e contatti per poter aiutare i greci in modo adeguato, sono disponibili sul sito internet e sulla pagina Facebook di Caritas Bari-Bitonto, dove sono indicati inoltre, in un documento giunto dalla Grecia, i farmaci richiesti dal nosocomio di Atene.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa