Ue-Libia: Tajani (Europarlamento) in visita a Tripoli. “Concentrare sforzi su ricostruzione e democratizzazione”

(Bruxelles) “La stabilità dell’Europa passa dalla stabilità della Libia. L’Unione europea deve parlare con una sola voce e tutti i nostri sforzi devono essere volti a sostenere la ricostruzione di uno Stato che diventi un nostro solido partner”. Lo ha affermato il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, in apertura della sua visita ufficiale a Tripoli, dove sarà ricevuto dal primo ministro libico, Faiez Serraj, e dal presidente dell’Alto consiglio di Stato, Khaled al Meshri. “Il Parlamento europeo resta al fianco del popolo libico, che merita pace, stabilità, democrazia e prosperità’’, ha aggiunto Tajani. La visita prevede anche un incontro con il presidente dell’Alta commissione elettorale nazionale, Emad al-Sayeh, con il quale Tajani discuterà il sostegno concreto che il Parlamento può offrire, anche attraverso l’organizzazione di una conferenza aperta a tutti gli interlocutori interessati a contribuire all’organizzazione di elezioni democratiche in Libia. “Oggi sono in Libia per discutere il ruolo che il Parlamento europeo può svolgere a favore del processo di stabilizzazione del Paese e per sostenere l’organizzazione e lo svolgimento, in futuro, di elezioni democratiche”. I flussi migratori e la situazione dei migranti saranno discusse con il vice-rappresentante speciale e coordinatore umanitario per la Libia delle Nazioni Unite, Maria do Valle Ribeiro, e con il personale dell’Alto commissariato per i rifugiati Onu e dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni che operano nel paese.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo