This content is available in English

Ministranti: 60mila chierichetti attesi a Roma a fine luglio per il pellegrinaggio internazionale

Sessantamila chierichetti arriveranno a Roma per il loro annuale “pellegrinaggio internazionale” che si svolgerà dal 30 luglio al 3 agosto prossimi. I pellegrinaggi dei singoli Paesi e diocesi avranno “ciascuno il proprio profilo”, spiega l’ufficio stampa della Conferenza episcopale tedesca che ha il compito di coordinare l’informazione. Momenti comuni saranno l’udienza speciale con Papa Francesco, martedì 31 luglio alle 18, preceduta da un evento di festa e di preghiera per “entrare in clima”, mentre mercoledì 1 agosto a partire dalle 18 in trecento luoghi di Roma si ritroveranno gruppi provenienti ciascuno da tre diocesi diverse. “Cerca la pace e perseguila” è il tema generale del pellegrinaggio, per il quale è stato anche predisposto un “inno”, in diverse lingue. “Gli sconvolgimenti politici degli ultimi mesi e anni nel mondo hanno dimostrato che soprattutto i giovani dell’Europa devono sperimentare anche a livello personale il legame e i valori comuni per costruire insieme il futuro”, spiegano gli organizzatori. “Rafforzati dalle radici comuni e dal percorso condiviso, incoraggiati dal Santo Padre, siamo quindi tutti impegnati a favore di bambini, adolescenti e giovani adulti in questo prezioso servizio”. Un’app “goRome“ e un canale youtube, dove i diversi gruppi possono caricare un video con la loro esperienza, contribuiscono allo scambio in vista di questo grande incontro.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo