Casa: Confedilizia, “Italia unico Paese europeo in cui i prezzi degli immobili continuano a diminuire. Occorre intervenire”

“I prezzi delle case continuano a calare. Lo stillicidio delle rilevazioni Istat lo conferma anche oggi: un ulteriore -0,4% in un anno, che diventa -0,8% per le abitazioni esistenti”. Così Confedilizia commenta i dati provvisori relativi ai “Prezzi delle abitazioni” nel primo trimestre 2018 diffusi oggi dall’Istat. “L’Italia – si legge in una nota – è l’unico Paese europeo in cui i prezzi degli immobili continuano inesorabilmente a diminuire. Occorre assolutamente intervenire”. Secondo Confedilizia, “il vicepremier Salvini ha annunciato due misure di buon senso: l’introduzione della cedolare secca per le locazioni commerciali e l’eliminazione dell’Imu sui negozi sfitti”. “Si cominci pure da lì, senza tuttavia dimenticare il fardello della tassazione patrimoniale Imu-Tasi sulla generalità degli immobili, ma lo si faccia già con la legge di bilancio per il 2019. L’immobiliare – conclude Confedilizia – ha bisogno di un segnale, subito”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo