Avvenire: la prima pagina di domani 10 luglio. Rapporto su eco-reati ed eco-mafie, divieto spot azzardo, salvataggio bambino Thailandia

“Avvenire” apre la sua prima pagina con il rapporto sugli eco-reati e le eco-mafie, che quest’anno segnala un aumento delle minacce all’ambiente italiano, ma anche un progresso nel contrasto della criminalità che specula soprattutto sullo smaltimento illegale dei rifiuti. L’editoriale è del sociologo Maurizio Fiasco che si concentra sul recente provvedimento governativo che vieta gli spot per l’azzardo: “Il decreto che inibisce la pubblicità al gioco d’azzardo è una gran buona mossa, anche se è frutto di un compromesso che rinvia al 30 giugno 2019 l’applicazione integrale della misura (non vi erano, infatti, ragioni formali per salvare i contratti ‘in essere’). Sono tuttavia ancora possibili e necessarie per completare la svolta impostata dal Governo Conte, alcune correzioni ‘per via ordinaria’ di evidenti storture che si sono accumulate negli anni. Per esempio, andrebbero previsti, a cura dei ministeri della Salute e dello Sviluppo economico, sia dei caveat sia l’imposizione di un formato dei messaggi promozionali affinché questi non entrino in conflitto con le indicazioni del Servizio sanitario nazionale e con il diritto dei cittadini-consumatori”. La fotocronaca è per il dramma dei ragazzi thailandesi intrappolati in una grotta: 8 quelli salvati, 5 quelli ancora da estrarre. Scrive Marina Corradi: “Fa pensare a un nascere questo emergere dalla terra dei ragazzi thailandesi. A un travaglio dal seno di una madre oscura. ‘Madre Terra’, usiamo dire, ma laggiù in quelle grotte, dove gli ultimi quattro ragazzi e il loro allenatore stanotte aspettavano ancora, le viscere della terra sono petrose e stillanti acqua gelida. Nessun battito del cuore a rassicurare, a cullare, né il pulsare caldo del sangue. Tuttavia quei ragazzi, rimasti prigionieri il 23 giugno, sono stati a lungo come in attesa, come in procinto di nascere”. Il titolo di taglio è per il tema migranti, con la discussione nel governo sul rispetto dei trattati internazionali che impongono il salvataggio in mare. Richiami infine per un dibattito a più voci sul ruolo dei cattolici in politica, con interventi di Garavaglia, Mattioli e Merlo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo