Migranti: Sos Mediterranée e Msf, la nave Aquarius riparte da Marsiglia il 1° agosto per salvare vite umane

Due anni e mezzo dopo essere partita per la sua prima missione di soccorso dal porto di Marsiglia nel febbraio del 2016, la nave Aquarius, operata in partnership da Sos Mediterranée e Medici senza frontiere (Msf), ripartirà da Marsiglia il primo agosto 2018 verso la zona Sar (la zona per la ricerca e il soccorso in mare), dopo una serie di accertamenti e aggiornamenti tecnici e strategici. Nonostante un cambiamento radicale del contesto operativo per l’intervento umanitario nel Mediterraneo, l’Aquarius continuerà la sua missione “convinta come il primo giorno che non c’è alternativa a salvare vite umane in pericolo”. Il team della nave Aquarius illustrerà questa nuova partenza nel corso di una conferenza stampa a Roma il 2 agosto (ore 11, Associazione della stampa estera in Italia, via dell’Umiltà 83/C). Intervengono: Nicola Stalla, coordinatore Sar Sos Mediterranée; Alessandro Porro, soccorritore Sos Mediterranée; Frédéric Penard, direttore delle operazioni Sos Mediterranée; Claudia Lodesani, presidente Msf Italia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo