Diocesi: Campobasso-Bojano, a mons. Bregantini il premio nazionale “Don Giovanni Iantorno”

Sarà consegnato a mons. GianCarlo Bregantini il Premio nazionale intitolato a don Giovanni Iantorno, giunto all’ VIII edizione. Mercoledì 1 agosto, presso l’area spettacoli del lungomare di Sapri (Sa), l’arcivescovo di Campobasso-Boiano ritirerà il premio per essersi distinto per “l’affermazione dei diritti costituzionali, della legalità, della difesa del Creato e della lotta al disagio giovani” come recita la motivazione dell’assegnazione. Il Premio è stato istituito nel 2012 in memoria del parroco di Sapri protagonista della lotta per aprire l’ospedale di zona. Egli aprì le porte della chiesa saprese ai bisogni della gente. I temi culturali, etici e sociali del suo tempo erano oggetto di ampie discussioni nei dibattiti che organizzava nella casa canonica. La premiazione sarà preceduta da un incontro sul tema “Cura della casa comune: la conversione ecologica nella prospettiva della Laudato si'”. Interverranno il sindaco di Sapri Antonio Gentile, il consigliere comunale Agostino Agostini, e l’arcivescovo di Campobasso-Boiano mons. Bregantini.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo