This content is available in English

Usa: Dipartimento di Stato, dal 24 al 26 luglio un incontro internazionale per promuovere la libertà religiosa nel mondo

(da New York) Il Dipartimento di Stato americano ospiterà dal 24 al 26 luglio un incontro internazionale per promuovere la libertà religiosa nel mondo. Il segretario Mike Pompeo ha sottolineato che l’appuntamento si focalizzerà sugli impegni internazionali nel promuovere la libertà di espressione religiosa e vedrà allo stesso tavolo i ministri degli esteri e circa 275 ospiti, rappresentanti delle organizzazioni internazionali, leader religiosi e rappresentanti della società civile provenienti da tutto il mondo. Nei tre giorni di dibattito si discuterà delle sfide che le fedi si trovano a fronteggiare e in particolare si cercheranno strategie per contrastare la persecuzione e la discriminazione religiosa. Il 24 luglio a prendere la parola saranno le organizzazioni della società civile, che illustreranno progetti e sforzi nel difendere la libertà religiosa e le buone pratiche messe in atto nei Paesi di provenienza. Da parte del governo statunitense si spiegherà come accedere ai fondi offerti dall’amministrazione per promuovere questo lavoro e quali obiettivi intende raggiungere la politica estera americana sul campo del dialogo. Il 25 luglio sarà il giorno dei leader religiosi e dei sopravvissuti alle persecuzioni. Verranno raccontate storie e testimonianze e si cercherà di creare una piattaforma comune che favorisca lo scambio di competenze. Nel programma sono incluse sessioni di approfondimento sui rapporti tra libertà religiosa e diritti delle donne; libertà religiosa e contrasto all’estremismo violento; libertà religiosa e prosperità economica. Speciali gruppi di lavoro si dedicheranno alle sfide legali alla libertà religiosa, alla parità di diritti per tutti, alla conservazione del patrimonio culturale, all’assistenza delle vittime di violenze e persecuzioni. Il 26 luglio saranno i rappresentanti di oltre 80 governi, con comprovata esperienza nel progresso della libertà religiosa, a identificare le sfide globali alla libertà religiosa e a sviluppare risposte innovative alle persecuzioni in modo da stabilire impegni comuni nel proteggere e promuovere la libertà di fede.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo