Ilva: Di Maio (vicepremier), “inviate all’Anac le carte della procedura di gara”

“Questo Governo non ha considerato soddisfacenti il piano occupazionale e il piano di attuazione del piano ambientale, per questo è stata richiesta ad ArcelorMittal una controproposta migliorativa”. Lo ha detto oggi il ministro dello Sviluppo economico, del Lavoro e delle politiche sociali, Luigi Di Maio, riferendo alla Camera sui tavoli di crisi aperti presso il ministero dello Sviluppo economico e, in particolare, sulla situazione dell’Ilva di Taranto. Il vicepremier segnala che la “controproposta migliorativa” è “in fase di analisi in queste ore e di confronto tra i commissari e l’ArcelorMittal”. “Abbiamo, inoltre, provveduto a inviare all’Anac tutte le carte della procedura di gara – annuncia Di Maio -, affinché l’Autorità possa svolgere il proprio compito di vigilanza e di controllo sulla regolarità dell’aggiudicazione”. L’iniziativa è stata intrapresa dal ministero “a seguito di una attenta analisi delle 23 mila pagine e a seguito di varie segnalazioni, la più autorevole da parte del governatore della Regione Puglia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo

Informativa sulla Privacy