Diocesi: Termoli-Larino, tre giorni di laboratori e riflessioni per la Settimana liturgica

Ordini religiosi, musicisti, artisti, catechisti, associazioni, movimenti e fedeli desiderosi di vivere tre giorni di ascolto e confronto sono stati i protagonisti, nella Casa di formazione “Giovanni XXIII” di Larino, della Settimana liturgica diocesana. Il tema di quest’anno è stato “Chiesa e ministeri – I Ministeri istituiti a servizio del popolo Santo di Dio”. I partecipanti, giunti da diversi paesi della diocesi, hanno approfondito attraverso lezioni teoriche e laboratori il ruolo dei ministri istituiti nella vita della Chiesa locale. Sono stati guidati in questo percorso dal maestro Paolo Tarantino e dagli altri docenti dell’Istituto di musica sacra e dell’Istituto per la formazione laicale “Joseph Ratzinger” ma anche da don Nicola Fioriti, responsabile della formazione dei ministri istituiti della diocesi di Chieti-Vasto e da don Fabio Massimillo, compositore e maestro di cappella della diocesi di Taranto. Nei tre giorni, i partecipanti hanno affrontato, in particolar modo, il tema del gruppo liturgico, che punta a coinvolgere le varie compagini parrocchiali che si occupano della programmazione, della progettazione e della realizzazione della vita liturgica parrocchiale. Si è parlato, inoltre, di arte celebrativa, di ministeri nella vita della comunità e di pastorale della sanità. Realizzati laboratori di servizio all’altare, di pastorale sanitaria e per animatori liturgico musicali.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia