Perù: padre Gustavo Gutiérrez Merino compie novant’anni e riceve gli auguri di Papa Francesco

Compie domani novant’anni padre Gustavo Gutiérrez Merino, il celebre teologo peruviano domenicani considerato tra i maggiori fautori della teologia della liberazione. Nell’occasione Papa Francesco ha inviato a padre Gutiérrez, già da tempo meglio compreso e riabilitato a livello ecclesiale, una breve lettera. Scrive il Papa: “A motivo del tuo novantesimo compleanno, ti scrivo per felicitarmi e assicurarti la mia preghiera in questo momento significativo della tua vita. Mi unisco alla tua azione di grazie a Dio, e ti ringrazio anche per il tuo contributo alla Chiesa e all’umanità attraverso il tuo servizio teologico e il tuo amore preferenziale per i poveri e gli scartati della società”. Prosegue il Santo Padre: “Grazie per tutte le tue fatiche e per il tuo modo di interpellare la coscienza di ciascuno, perché nessuno resti indifferente di fronte al dramma della povertà e dell’esclusione. Con questi sentimenti, ti animo a proseguire nella tua preghiera e nel tuo servizio agli altri offrendo la testimonianza della gioia del Vangelo”.

In una delle sue più recenti dichiarazioni, qualche settimana fa, padre Gutiérrez aveva accolto con gioia la nomina a cardinale di mons. Pedro Barreto Jimeno, arcivescovo di Huancayo. “La nomina di mons. Barreto – aveva detto -, è una grande notizia per la Chiesa peruviana e non solo. Si tratta di una persona fermamente impegnata, a partire dal Vangelo, a risolvere i maggiori problemi che viviamo nel Paese. Ringraziamo Papa Francesco”. Cristiano Morsolin, esperto di diritti umani in America Latina, commenta così questa dichiarazione: “Sembra quasi un passaggio di consegne. Padre Gutiérrez, oggi malato, fa sentire la sua voce anche nel dibattito sul 50° del convegno di Medellin. Mons. Barreto è molto attivo nella preparazione per il Sinodo dell’Amazzonia e nella difesa dei diritti sociali, ambientali e economici”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo