Chiese di Sicilia: il 1° luglio a Tindari la Festa regionale dei diaconi con le famiglie

Sarà il santuario mariano di Tindari, in diocesi di Patti e provincia di Messina, ad ospitare la 17ª edizione della Festa regionale dei diaconi insieme alle famiglie che avrà luogo domenica prossima, 1° luglio. Ad organizzarlo è il Centro regionale Madre del Buon Pastore per la formazione permanente del clero. “Sarà un momento di gioiosa fraternità, di attento ascolto e di feconda riflessione sul significato della vostra presenza e missione nella Chiesa. Il tema, quello della ‘diakonia della Madre di Gesù’, sul quale rifletteremo presso il Santuario diocesano della ‘Bella Maria’ – scrive il vescovo ospitante, mons. Guglielmo Giombanco, invitando i diaconi a partecipare – aiuterà tutti a comprendere il significato autentico della diakonia come espressione di servizio alla carità, custodendo nel cuore l’esempio della Vergine Maria che contempliamo modello di umiltà sincera e di servizio generoso”. “L’umiltà – prosegue il vescovo – attira la compiacenza di Dio e dispone i cuori a compiere gesti evangelici, carichi di amore e di umanità, con particolare attenzione ai più poveri e ai più bisognosi. Il servizio è lo spazio del dono gratuito, dell’impegno responsabile e creativo, della dedizione disinteressata”. La riflessione su “La diakonia della Madre di Gesù” sarà guidata da Salvatore Perrella osm, docente presso la Facoltà Teologica Marianum di Roma, mentre Enzo Petrolino, presidente della Comunità del diaconato in Italia, interverrà su “La vocazione al ministero diaconale”. La formazione continuerà nel pomeriggio, con l’intervento su “Catechesi mistagogica sulla Theotokos e il suo Santuario”, a cura di Ciro Versaci, della Facoltà Teologica di Sicilia. Alle 16 la celebrazione eucaristica in santuario presieduta dal vescovo Giombanco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo