Polonia: pellegrinaggio a Jasna Gora contro l’alcolismo, piaga sociale diffusa nel Paese

Sabato e domenica, 16-17 giugno, al santuario mariano di Jasna Gora arriveranno i partecipanti al 37° pellegrinaggio per l’astinenza dall’alcol. La Chiesa in Polonia è da tempo, con diverse iniziative, impegnata nella lotta contro l’alcolismo nella società civile e, tra l’altro, ha più volte chiesto ai media di rinunciare alla pubblicità televisiva di bevande alcoliche, sempre presenti ad esempio durante le trasmissioni sportive. A quegli appelli rimangono sorde però anche le personalità più in vista del calcio polacco come Zibi Boniek e il tecnico della nazionale Adam Nawalka che durante i prossimi mondiali appariranno sugli schermi tv promuovendo delle marche di birra. Gli ultimi dati resi noti di recente dal responsabile per la tutela dei diritti dei minori sono allarmanti: ogni anno in Polonia 9mila bambini nascono con la sindrome di alcolismo fetale che è l’espressione più grave di un insieme di effetti di diversa gravità. I principali danni causati dall’assunzione di bevande alcoliche in gravidanza sono: anomalie fisiche e mentali, alterazioni comportamentali, deficit di attenzione e apprendimento. I danni sono generalmente permanenti, mentre sono evitabili se una donna non consuma alcol nel periodo della gestazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo