Frati minori: p. Perry (ministro generale), “se noi ritorniamo a Dio mai le nostre giare si esauriranno né i nostri orci diminuiranno”

“Se noi ritorniamo a Dio; se Lui ancora una volta diventa il centro delle nostre vite, il centro delle nostre fraternità e del nostro Ordine” allora “la stessa promessa del profeta Elia si avvererà anche per noi: le nostre giare non si esauriranno mai e mai i nostri orci diminuiranno! Dio trasformerà la nostra disperazione, le nostre preoccupazioni riguardo al futuro dell’Ordine, della Chiesa e del mondo in un nuovo canto di speranza e in un rinnovato senso di missione. Coraggio, miei fratelli, perché Dio è qui! Cominciamo!”. È l’esortazione rivolta da padre Michael Perry, ministro generale dell’Ordine dei frati minori, nell’omelia pronunciata nella celebrazione eucaristica all’inizio del Consiglio plenario dell’Ordine in svolgimento fino al 28 giugno in Kenya, a Nairobi, presso la casa di spiritualità delle suore della Comunità di Dimesse. “Quale grande gioia – ha osservato – è per noi riunirci qui in questa cappella dove quotidianamente il popolo di Dio – e soprattutto le suore francescane che qui vivono e lavorano – ricevono la conferma dell’amore generoso di Dio per loro e per noi, la promessa che se noi siamo fedeli alla relazione di Alleanza stabilita da Dio con il Suo popolo, mai sperimenteremo la fame o la sete. “Mai le nostre giare si esauriranno né i nostri orci diminuiranno!”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo