Migrazioni: colloquio Santa Sede-Messico per “promuovere i diritti umani di tutti i migranti”

Un “Colloquio sulla migrazione internazionale Santa Sede-Messico” si svolgerà domani, 14 giugno, presso la Casina Pio IV, in Vaticano, per iniziativa della Segreteria per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, l’Ambasciata del Messico presso la Santa Sede, con la collaborazione della Pontificia Accademia delle Scienze e della Sezione Migranti & rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo umano integrale. All’evento parteciperanno, tra i numerosi relatori, il cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin e mons. Paul Gallagher, Segretario per i rapporti con gli Stati, Luis Videgaray Caso, ministro degli Affari esteri del Messico. Il Colloquio segue quello di luglio 2014 su “Migrazione internazionale e sviluppo”, organizzato presso la Cancelleria messicana; intende rispondere all’interesse e all’impegno costante del Papa e all’attenzione che Messico e Santa Sede attribuiscono a questo fenomeno globale.  Scopo dell’iniziativa è “il riconoscimento della dignità umana delle persone – si legge nella presentazione -, riaffermando la necessità di promuovere e di proteggere efficacemente i diritti umani di tutti i migranti, a livello delle nazioni e nei fori internazionali. Tutto ciò, allo scopo di migliorare la percezione dell’opinione pubblica sul tema dei migranti e della migrazione nel suo insieme, e riconoscere il ruolo significativo della Chiesa cattolica e della società civile nelle iniziative di accoglienza e di accompagnamento dei migranti” . Tra i vari temi, si parlerà anche del Patto Globale Onu per una migrazione sicura.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa