Ramadan: mons. Delpini (Milano) ai musulmani, “abbiamo bisogno di irrobustire il dialogo”

“Anche le terre ambrosiane hanno bisogno di vedere irrobustite quelle attitudini di incontro e di dialogo, di ascolto reciproco e di rispetto, di collaborazione nel rispondere ai bisogni e nel cercare la pace”. Lo scrive l’arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, nell’invito rivolto alle comunità islamiche in occasione della chiusura del Ramadan. Il presule, nel testo diffuso oggi, richiama il messaggio del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, che “ci invita a passare dalla competizione alla collaborazione, da rapporti segnati da sentimenti negativi e forieri di violenza intransigente a relazioni capaci di mostrare la nostra comune intenzione di creare legami di pace e di fraternità, proprio riconoscendo e rispettando le nostre rispettive differenze”. Da qui l’invito di mons. Delpini ai “fratelli e alle sorelle musulmane” a “continuare a lavorare insieme nel costruire relazioni pacifiche e fraterne”, dando in tal modo “testimonianza dell’Onnipotente al quale rendiamo culto, ottenendo come frutto l’armonia anche qui, nella Milano sempre più società plurale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa