Solidarietà: Apg23, sabato 12 il primo open day delle Case famiglia della Comunità

Cinquanta famiglie di 50 città diverse, presenti in 35 Province, di 15 Regioni: le case famiglia di don Benzi aprono le loro porte in tutta Italia. Sabato 12 maggio, in occasione del 50° anniversario della fondazione della Comunità Papa Giovanni XXIII, si terrà il primo open day delle case famiglia, il modello più autentico e rappresentativo dello stile di accoglienza della Papa Giovanni. Dalle 15 alle 19, 50 case famiglia, dalla Sicilia al Piemonte, apriranno le porte a chiunque voglia conoscere e capire come si vive in queste realtà. L’elenco completo delle case è su casafamiglia.apg23.org. Non strutture residenziali ma strutture “affettive”, “dove non ci sono operatori e utenti ma papà e mamme che mettono la loro vita totalmente a servizio di chi ha bisogno di essere accolto, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno”.
“Don Oreste Benzi è stato l’inventore delle case famiglia e solo una casa in cui la convivenza è imperniata su un’intensa e incondizionata relazione affettiva è una vera casa famiglia, come don Benzi l’ha intesa e voluta”, commenta Giovanni Paolo Ramonda, Presidente della Comunità Papa Giovanni XXIII, nonché papà di casa famiglia, dove vive assieme alla moglie Tiziana.
“Da 50 anni, in Italia e in 40 Paesi del mondo, apriamo le nostre porte e diamo una famiglia a chi non ce l’ha – continua Ramonda -. Non solo bambini, ma anche adulti, ragazzi che escono dalle dipendenze, ex prostitute, senza fissa dimora. Insomma tutti. La famiglia è il luogo dove curiamo non solo i nostri accolti, ma anche noi stessi. Perché è la risposta al bisogno innato di relazione che abbiamo”.
L’open day arriva nell’anno in cui la Comunità celebra i 50 anni dalla sua fondazione, avvenuta nel 1968, e sceglie la vicinanza con la Giornata mondiale della famiglia, indetta il 15 maggio dall’Onu, “per celebrare la peculiarità del suo modello di accoglienza e lanciare la campagna sulle case famiglia con l’hashtag #iosonofamiglia”. In Italia sono presenti 201 case famiglia della Papa Giovanni, che accolgono 1.283 persone di tutte le età e di tutte le provenienze. Altre 50 sono le case famiglia nate all’estero.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo