Sovvenire: Salvatore (economo Cei), “da giugno bilanci con le nuove norme di trasparenza rafforzata”

(Venezia) “Avremo a giugno prossimo la prima rendicontazione dei bilanci diocesani con le nuove norme rafforzate in materia di trasparenza amministrativa. Ed è più di un cambio di procedura. Perché l’annuncio passa anche dal dare conto delle attività economiche della Chiesa”. È dedicato alla trasparenza come sfida di credibilità l’intervento dell’economo della Cei, il diacono Mauro Salvatore, al convegno nazionale degli incaricati diocesani per il sovvenire, a Mestre (7-9 maggio). Il riferimento è alla determinazione dell’Assemblea generale Cei, votata all’unanimità dai vescovi italiani a maggio 2017, in materia di massima chiarezza e trasparenza nell’amministrazione dei beni e nell’assegnazione di contributi 8xmille, che prevede un upgrading amministrativo e gestionale (n. 5 della delibera n. 57). “Sulla linea di rigore adottata dalla Cei, vengono aggiornati i requisiti per l’accesso ai fondi 8xmille, ispirati al modello delle fondazioni di erogazione, che misurano il raggiungimento del risultato – spiega Salvatore –. Sia a monte, con un modello che vincola la procedura di erogazione dei fondi alla progettazione, sia a valle, in fase di rendicontazione ragionata, con la pubblicazione anche sul web. Evidenzieremo cioè se sono stati raggiunti e in quale misura gli obiettivi del contributo Cei”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo