Diocesi: Spoleto-Norcia, 13 maggio la Festa della famiglia con padre Giulio Michelini e fra Alessandro Brustenghi

“Famiglia e creato”: è il tema, preso dall’enciclica Laudato Si’, della Festa della famiglia 2018 promossa dall’Ufficio per la pastorale familiare dell’arcidiocesi di Spoleto-Norcia che si svolgerà domenica 13 maggio a Monteluco di Spoleto. Scopo della giornata è dare “visibilità alla famiglia, con la consapevolezza che mettendola al centro della vita culturale, sociale e politica si pone un fondamento solido per il bene e la crescita di tutti”. Il ritrovo dei partecipanti è alle 9 presso la chiesa di S. Pietro a Spoleto, dove saranno accolti dall’arcivescovo Renato Boccardo; da lì si avvierà la camminata verso Monteluco. Alle 11, tappa dinanzi alla chiesa di S. Giuliano per un momento di riflessione sul tema della giornata proposto da padre Giulio Michelini, ofm, preside dell’Istituto Teologico di Assisi, che ha predicato gli esercizi spirituali al Papa e alla Curia romana nel 2017. Per le famiglie con i figli piccoli il ritrovo sarà a S. Giuliano alle 11 per la catechesi; al termine partenza in auto per Monteluco, dove saranno accolti dagli animatori della pastorale giovanile della diocesi per delle attività inerenti al tema. Alle 14.30, dopo il pranzo, “Tavoli della famiglia” e intervento canoro di fra Alessandro Brustenghi, ofm, tenore. Alle 16.30, la messa presieduta dall’arcivescovo sul prato di Monteluco chiuderà la giornata. Alla pagina facebook della diocesi (facebook.com/spoletonorcia) ci saranno aggiornamenti continui e info sulla manifestazione.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo