Dialogo interreligioso: Pio, un simposio sul patrimonio arabo-cristiano per gli 80 anni di padre Samir Khalil Samir

Un simposio sul patrimonio arabo-cristiano e il dialogo islamo-cristiano: ad organizzarlo a Roma per il prossimo 25 maggio (ore 9) è il Pontificio Istituto Orientale (Pio) che in tal modo intende celebrare gli 80 anni del padre gesuita Samir Khalil Samir. Il simposio sarà suddiviso in tre sessioni, per poi concludersi con l’atto accademico come momento di presentazione del volume dedicato all’islamologo “Between the cross and the crescent. Studies in Honour of Samir Khalil Samir, on the Occasion of his Eightieth Birthday”. Tra i relatori al simposio il card. Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, Martino Diez, docente all’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, e Davide Righi, della Facoltà teologica dell’Emilia Romagna. Seguirà la Laudatio tenuta dal docente di studi islamici, Adel Sidarus, cui si uniranno i saluti del padre gesuita Dany Younès, provinciale della Provincia del Vicino Oriente e del Maghreb, di mons. Cyril Vasil’, segretario della Congregazione per le Chiese Orientali, e del card. Leonardo Sandri, prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali e gran cancelliere del Pontificio Istituto Orientale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo