Fuci: Pietro Giorcelli è il presidente nazionale maschile per il biennio 2018-2020

Nel corso dei lavori della 71° Assemblea generale della Conferenza episcopale italiana che si è chiusa oggi, il Consiglio episcopale permanente ha provveduto alla nomina di Pietro Giorcelli quale presidente nazionale maschile della Federazione universitaria cattolica italiana (Fuci) per il biennio 2018-2020. La nomina conferma l’elezione avvenuta durante i lavori assembleari del 67˚ Congresso nazionale Fuci a Reggio Calabria. Pietro Giorcelli proviene dalla diocesi di Massa Carrara – Pontremoli, studia giurisprudenza presso l’Università degli studi di Milano. Ha 26 anni ed è fucino del gruppo Fuci della medesima università. “A Pietro – si legge in un comunicato dell’associazione – va il nostro ringraziamento per la disponibilità offerta a tutta la Federazione nell’accogliere questo incarico e l’augurio di un buon cammino di crescita e servizio per i prossimi due anni che ci attendono. Rivolgiamo un ringraziamento particolare per la passione e l’impegno che Gianmarco Mancini, già presidente nazionale, ha dedicato alla Fuci e gli auguriamo che questa esperienza possa continuare a dare sempre frutto nella sua vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa