Elemosineria apostolica: “i poveri del Papa” invitati all’Olimpico di Roma per il Golden Gala d’atletica del 31 maggio

La “Curva Sud” dello Stadio Olimpico di Roma sarà riservata a poveri, senzatetto, profughi, migranti e persone più bisognose che risponderanno positivamente all’invito rivolto loro, a nome dei Papa Francesco, dall’Elemosineria apostolica della Santa Sede per partecipare, nel pomeriggio di giovedì 31 maggio, al Golden Gala, l’importante manifestazione internazionale di atletica leggera. “L’iniziativa – si legge in un comunicato diffuso dall’Elemosineria – è stata resa possibile grazie alla Federazione italiana di atletica leggera che ha riservato gratuitamente i posti per ‘i poveri del Santo Padre’, i quali saranno accompagnati dai volontari della Comunità di Sant’Egidio, della Cooperativa Auxilium e dell’Athletica Vaticana, la rappresentativa podistica dei dipendenti della Santa Sede”. “L’obiettivo – viene spiegato – è quello di offrire una serata di festa e di amicizia, attraverso la bellezza di uno sport universale e semplice come l’atletica e di rilanciare i valori dell’accoglienza e della solidarietà”. D’altra parte, “più volte Papa Francesco ha ricordato che i poveri hanno bisogno non solo di cibo, vestiti e un posto per dormire ma anche di una parola amica, di un sorriso e di occasioni di svago e di sano divertimento”. Nel settore “Curva Sud” dello Stadio Olimpico, gli invitati del Papa riceveranno anche una “cena al sacco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa