Diocesi: Modena-Nonantola, sabato 26 maggio l’arcivescovo Castellucci ordina tre nuovi sacerdoti

Sono tre i nuovi sacerdoti che nella serata di sabato 27 maggio verranno consacrati dall’arcivescovo di Modena-Nonantola, mons. Erio Castellucci. Si tratta di Davide Cerfogli, 35enne di Modena, Mattia Ferrari, 24enne di Formigine, e Aldo Rossi, 45enne di Savignano sul Panaro. Il rito di ordinazione presbiterale verrà celebrato alle 20.30 nella chiesa di San Pietro. “Già lo scorso 10 maggio – si legge in una nota – il vescovo ha emesso il decreto con gli incarichi per i tre nuovi sacerdoti: don Davide sarà vicario parrocchiale delle parrocchie San Bartolomeo Apostolo di Pavullo, Santi Pietro e Paolo di Gaiato, e Santi Vincenzo e Anastasio Martiri di Monteobizzo; don Mattia sarà vicario delle parrocchie San Michele Arcangelo di Nonantola, Natività di Maria Santissima di Redù e San Pietro Apostolo di Rubbiara; mentre don Aldo è atteso come vicario alla parrocchia San Bartolomeo Apostolo a Formigine”.
“Il dono del ministero sacerdotale rappresenta una ricchezza inaudita, non solo per gli ordinandi, ma per tutta la comunità cristiana e non cristiana, a dispetto di tutti i pregiudizi negativi e le rappresentazioni falsate che circolano”, scrive don Federico Pigoni, rettore del seminario, in un intervento pubblicato dal settimanale diocesano “Nostro Tempo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa