Carceri: Caritas Terni, dal 26 maggio al Museo diocesano in mostra le opere dei detenuti della Casa Circondariale

“Intrecci” è la mostra di opere pittoriche, disegni, versi poetici realizzate dai detenuti nell’ambito del progetto “Arte in carcere” promosso dalla Caritas diocesana e associazione di volontariato San Martino, in collaborazione con la direzione della Casa Circondariale di Terni. La mostra, allestita presso il Museo diocesano e capitolare di Terni, sarà inaugurata sabato 26 maggio alle 17 alla presenza del direttore della Casa Circondariale di Terni, Chiara Pellegrini, e degli operatori e rappresentanti della polizia penitenziaria, del direttore della Caritas diocesana, Ideale Piantoni, del presidente dell’associazione di volontariato San Martino, Francesco Venturini, dei volontari che prestano il servizio in carcere e di alcuni detenuti autori delle opere a cui è stata data la possibilità di seguire la mostra. L’esposizione, che propone 70 opere pittoriche realizzate dai detenuti e 12 poesie scritte da altrettanti detenuti, resterà aperta dal 26 maggio al 2 giugno dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30. Le opere potranno essere acquistate con una offerta in denaro e il ricavato sarà utilizzato per l’acquisto dei materiali per il laboratorio artistico, per le necessità del detenuto autore dell’opera e per un fondo comune. Il progetto “Arte in carcere” è un laboratorio artistico, attivo da quasi quindici anni all’interno del carcere, “per i detenuti che lo frequentano, è diventato un punto di riferimento per socializzare – spiega la coordinatrice del progetto Gisella Manuetti Bonelli -, per intraprendere un percorso di introspezione e crescita personale acquisendo elementi tecnici sul disegno e sul colore. In questo luogo passano e si incontrano individui di varie culture e per tanti motivi, alcuni sostano più a lungo di altri. Creando disegni e pitture e scrivendo versi, esposti in questa mostra, trapela il loro impegno, per ritrovare una sensibilità, sopita da tempo e il desiderio di riallacciare una nuova alleanza con se stessi e con gli altri”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa