Abbazia di Nonantola: sabato presentazione dei restauri del polittico quattrocentesco di Michele di Matteo

Sabato 26 maggio alle 16, nella sala verde del Palazzo abbaziale di Nonantola  – all’interno delle iniziative pensate in attesa della riapertura dell’abbazia prevista il prossimo 16 settembre – sarà presentato il restauro del maestoso polittico quattrocentesco di Michele di Matteo Lambertini, la cui commissione si colloca in una fase delicata della vita istituzionale dell’abbazia, a cavallo del passaggio alla commenda. L’opera è stata restaurata da Ripresa Restauri – grazie al contributo 8×1000 alla Chiesa cattolica destinato ai musei diocesani – e ora collocata in un nuovo spazio adeguato all’interno del percorso di visita del Museo benedettino e diocesano. Alla presentazione interverranno Jacopo Ferrari, curatore del museo, Federico Angelini, storico dell’arte della Soprintendenza archeologia della città metropolitana di Bologna e le provincie di Modena, Reggio Emilia e Ferrara, e Barbara Pettazzoni, restauratrice. Accanto al polittico saranno presentate altre opere d’arte che prima del sisma del 2012 erano collocate all’interno della basilica abbaziale: tre grandi dipinti di ambito emiliano databili tra il XVII e XVIII secolo e un grande portacero pasquale ligneo, restaurati grazie al contributo delle famiglie Giorgio Magni-Carmen Scagliarini ed Ermanno Leonardi-Laura Piccinini. Seguirà l’inaugurazione delle sale e la visita guidata in museo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa