Papa Francesco: alla delegazione delle religioni dharmiche, “dialogo e collaborazione” per contrastare “tensioni, conflitti e violenza diffusa”

“Dialogo e collaborazione sono parole-chiave in un tempo come il nostro che, per un’inedita complessità di fattori, ha visto crescere tensioni e conflitti, con una violenza diffusa sia su piccola sia su grande scala”. Ne è convinto il Papa, che questa mattina, a Santa Marta, ha ricevuto in udienza una delegazione delle religioni dharmiche. “Sono lieto di incontrarvi in occasione del Convegno su ‘Dharma e Logos. Dialogo e collaborazione in un’epoca complessa’, che ha avuto luogo ieri a Roma”, l’omaggio di Francesco: “Mi congratulo con voi che avete dato vita a questa iniziativa, che coinvolge cristiani, induisti, buddisti, giainisti e sikh”. Secondo il Papa, “è motivo di ringraziamento a Dio quando i leader religiosi si impegnano a coltivare la cultura dell’incontro e danno esempio di dialogo e collaborano fattivamente al servizio della vita, della dignità umana e della tutela del creato”. “Vi ringrazio per quanto fate, collaborando insieme secondo le rispettive tradizioni religiose, per la promozione del bene in questo nostro mondo”, il congedo di Francesco.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia